Skip to main content

AIEAA, CREA e Agriregionieuropa intendono proseguire nell’attività di dialogo con gli stakeholder sul tema della riforma della PAC post-2020, cercando di dare un contributo alla definizione delle strategie nazionali e di valorizzare il ruolo dell’analisi economica a supporto delle policy. Specificamente questa iniziativa vuole discutere i contenuti della proposta dei tre regolamenti alla base della futura PAC e, in questo quadro, le implicazioni del nuovo delivery model della PAC e il ruolo dei vari attori ed istituzioni nella sua realizzazione, riflettendo, al contempo, sulle implicazioni in termini di supporto valutativo e sulle relative esigenze e problematiche riguardo alla disponibilità di dati.

Un punto di particolare interesse è il ruolo del futuro Piano Strategico Nazionale per l’implementazione delle PAC e le ricadute che esso potrà avere sugli obiettivi che il nostro Paese intende darsi nell’ambito della flessibilità che la nuova PAC garantisce agli Stati membri. La stesura di un PSN comporta l’individuazione di target specifici e misurabili attraverso indicatori da monitorare nel corso del tempo. Ciò implica uno sforzo programmatorio e analitico maggiore rispetto al passato e un impegno di tutti gli attori coinvolti, compreso il mondo della ricerca.

Venerdì 30 novembre 2018, ore 9.30 -13.00
Centro Congressi Cavour, Via Cavour, 50/a - Roma

Programma

Saluti istituzionali

Salvatore Parlato
Presidente CREA

Davide Viaggi
Presidente AIEAA

Interventi programmati

Il punto sulla riforma della PAC post-2020
Maria Rosaria Pupo D’Andrea
CREA - Centro di ricerca Politiche e Bioeconomia

Il Piano Strategico della PAC: uno strumento d’intervento integrato per raggiungere obiettivi comuni
Pierluigi Londero
Commissione Europea, DG Agricoltura e Sviluppo Rurale

L’implementazione della PAC in Italia nell’ambito del nuovo Piano Strategico Nazionale
Gianluca Brunori
Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell’Università di Pisa

Rilevazione e analisi dei dati per il monitoraggio dell’attuazione delle politiche e la programmazione
Andrea Povellato
CREA - Centro di ricerca Politiche e Bioeconomia

Tavola rotonda

Coordina:

Franco Sotte
Direttore di Agriregionieuropa, Dipartimento di Scienze Economiche e Sociali, Università Politecnica delle Marche

Partecipano:

Gianluca Nardone
Direttore Generale Agricoltura, Regione Puglia

Vincenzo Lenucci
Direttore Area Economica Confagricoltura

Stefano Leporati
Responsabile nazionale delle politiche economiche Coldiretti

Pino Cornacchia
Responsabile Dipartimento Sviluppo agroalimentare e territorio, CIA

Virgilio Buscemi
Responsabile per la valutazione di programmi comunitari, Lattanzio KIBS

Alessandro Sorrentino
Dipartimento di Economia e Impresa, Università della Tuscia Conclusioni

Giuseppe Blasi
Capo Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale, MIPAAFT

Il live streaming dell'evento è disponibile sul canale Youtube di Agriregionieuropa.

Sono disponibili le presentazioni dei quattro relatori.

Il punto sulla riforma della PAC post-2020
Maria Rosaria Pupo d'Andrea
CREA-Centro Politiche e Bioeconomia

Il Piano Strategico della PAC: uno strumento d’intervento integrato per raggiungere obiettivi comuni
Pierluigi Londero
Commissione Europea, DG Agricoltura e Sviluppo Rurale

L'implementazione della PAC in Italia nell'ambito del nuovo Piano Strategico Nazionale
Gianluca Brunori
Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali, Università di Pisa

Rilevazione e analisi dei dati per il monitoraggio dell’attuazione delle politiche e la programmazione
Andrea Povellato
CREA-Centro Politiche e Bioeconomia

 

Event Date